farmacia più siccura
contatti contatti
Salute femminile
alt_view_shop
Smettere di fumare
alt_view_shop
Pagina iniziale Disfunzione erettile Viagra Originale blog

Diabete e impotenza

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la disfunzione erettile (ED) si verifica nel 10% degli uomini di età superiore a 21 anni. Nel gruppo di età superiore ai 60 anni, la prevalenza di ED è del 30-40%. Secondo i risultati dello studio del Massachusetts, il 52% degli uomini a 40-70 anni soffrivano da ED, e il 10% non avevano completamente l'erezione.
La disfunzione della funzione sessuale negli uomini sono condizioni in cui la vita sessuale è difficile o impossibile. Queste condizioni includono una disordine del desiderio sessuale, anorgasmia, disturbi dell'eiaculazione, ED. Quest'ultima è la forma più comune di violazione delle funzioni sessuali degli uomini e viene interpretata come un'incapacità di raggiungere e / o mantenere un'erezione sufficiente per il rapporto sessuale. Molto spesso, ED è una sindrome di malattie croniche o traumi.
ED non è solo un problema medico ma anche sociale. La comparsa di disturbi sessuali negli uomini porta ad un grave peggioramento della qualità della vita, contribuisce allo sviluppo della depressione cronica. Di regola, ED è accompagnata dalla perdita di interesse nella vita, gli uomini diventano più apatici e infantili. Tutto ciò richiede la diagnosi tempestiva delle cause e delle forme di ED.

La diagnosi della disfunzione erettile. Diabete e impotenza.

Tradizionalmente, i questionari sono stati utilizzati per diagnosticare e stabilire la gravità di ED. Il questionario più utilizzato è l'indice internazionale della funzione erettile (IIEF), che consente di determinare il grado di gravità della ED. L'efficacia del trattamento in corso viene valutata analizzando il profilo sessuale del paziente (Sexual encounter profile – SEP).
Oltre ai questionari, un posto importante nella diagnosi di ED è dato ai dati anamnestici e l'esame clinico (nella maggior parte dei casi, consente di identificare la forma e la causa di ED). L'esame di laboratorio di routine consente di escludere ipogonadismo, ipotiroidismo e anche identificare e confermare malattie croniche che potrebbero causare la disfunzione erettile (malattie cardiovascolari, diabete mellito (DM), malattie del tratto urogenitale). Studi specializzati includono il monitoraggio della tumescenza notturna, la dopplerografia ad ultrasuoni delle arterie del pene e l'uso di farmaci - modulatori di erezione (inibitori della fosfodiesterasi tipo 5 (PDE-5) e alprostadil).

Diabete mellito e disfunzione erettile

Diabete mellito come la causa della disfunzione erettile
Lo sviluppo di ED è una complicazione naturale del diabete, ha un carattere polietologico ed è un grave problema clinico. Diabete, secondo diversi autori, è la causa del ED nel 30-45% dei casi, mentre la durata del diabete è direttamente correlata alla frequenza di presenza di ED. Nei pazienti con diabete all'età di 40-60 anni, la ED è rilevata in quattro o sei volte più spesso rispetto alla popolazione generale.
Tra i fattori etiologici di ED con diabete mellito può essere la decompensazione cronica del metabolismo dei carboidrati, combinati con diabete l'obesità addominale, la pressione arteriosa aumentata e la dislipidemia aterogena.
Scompenso cronico del metabolismo dei carboidrati è la principale causa di neuropatie autonomiche e periferica diabetica, ha una grande influenza sullo sviluppo del pene aterosclerotica danno vascolare riduce la produzione di neurotrasmettitori e elasticità vascolare. aterosclerosi correlati e il diabete, l'ipertensione arteriosa e aterosclerosi porta a pene vascolare causa la fibrosi del tessuto cavernoso. Scopo di molti farmaci, in particolare non selettivi beta-bloccanti di prime generazioni, può esacerbare la disfunzione erettile esistente.
L'obesità è un fattore indipendente nello sviluppo di ED. A quanto pare, le persone con peso eccessivo o obesità, a ED porta allo sviluppo di disfunzioni endoteliali, micro e macroangiopatie. Va notato che l'obesità addominale può essere accompagnata dallo sviluppo di carenza di androgeni. Come risultato di tessuto in eccesso di grassi aumenta l'attività di aromatasi, che aumenta la conversione degli androgeni in estrogeni, sopprime la produzione di ormone che rilascia gonadotropina e l'ormone luteinizzante.
Di conseguenza, c'è un persistente declino dei livelli di testosterone. Steatohepatosis che è presente con obesità porta ad un aumento della circolazione nel plasma del globulina, che lega gli steroidi sessuali, riducendo così il livello di testosterone libero. Infine, l'obesità addominale è un fattore indipendente e potente nello sviluppo della resistenza all'insulina. La riduzione della biodisponibilità dell'insulina nei tessuti periferici, in particolare nei testicoli, può causare ipogonadismo. Secondo i nostri dati, il più basso livello di testosterone si osservava a pazienti con diabete di tipo 2 senza insulina, e viceversa, al fine di insulina con diabete di tipo 2 o a pazienti con diabete di tipo 1 sono stati correlati con i livelli normali di testosterone.

Sul nostro sito per il trattamento della disfunzione erettile potete comprare Viagra Generico o altri farmaci per la potenza che sono anche molto efficaci.
diabete e impotenza diabete e impotenza

Diabete e impotenza maschile

Caratteristiche della diagnosi di ED con diabete di 2 tipo. Diabete e impotenza.
Poiché le malattie di questo gruppo sono condizioni croniche progressive, l'esame del paziente deve essere effettuato tenendo conto delle complicazioni probabili o comprovate del diabete, dell'età del paziente, della presenza di altri fattori che gravano sul rischio di sviluppo ED. Prima dell'inizio del trattamento è necessario condurre:

Trattamento della disfunzione erettile e diabete mellito
Il trattamento dell'ED può essere mirato sia a migliorare l'erezione senza compromettere la progressione del trattamento ED (trattamento sintomatico), sia per soppressione della progressione della ED come una delle complicanze del diabete (trattamento patogenetico).
La presenza di un componente organico pronunciato in ED con il diabete mellito, la complessità della sua reversibilità richiede l'uso di farmaci che modulano l'erezione, migliorando i meccanismi naturali dell'erezione.
Tra questi farmaci sono tradizionalmente antagonisti di alfa-adrenorecettori, farmaci fortificanti, sostanze vasoattive. Dall'intera gamma di farmaci presentati efficacia reale clinica nei confronti di ED organica hanno solo i farmaci vasoattivi. Tuttavia, la presenza del diabete limita significativamente l'uso di questo gruppo di farmaci, in quanto il rischio di emorragie aumenta con successiva fibrosi del pene. Inoltre, l'uso continuato di farmaci vasoattivi come una terapia cavernosa con il diabete è inadeguato a causa del rischio dello sviluppo della microangiopatia diabetica. L'uso di questo gruppo con terapia intrauretrale richiede dosi significativamente più elevate e ha un elevato rischio di lesioni uretrali traumatiche, in particolare per le persone con neuropatia.
Gli inibitori fosfodiesterasi di tipo 5 nel trattamento della disfunzione erettile per i pazienti diabetici
La comparsa a metà degli anni '90 dei farmaci inibitori PDE-5, hanno segnato una rivoluzione nel trattamento di ED. I clinici hanno ricevuto una classe di farmaci altamente efficaci, sicuri e facili in uso. Azione degli inibitori PDE5 basato sul blocco dell'enzima che distrugge guanosina monofosfato ciclico. Guanosina monofosfato accumulano nelle cellule muscolari lisce vascolari dei corpi cavernosi dovuta alla stimolazione sessuale e rilascio di ossido nitrico.
Il monofosfato ciclo guanosina innesca una serie di reazioni biochimiche che portano all'insorgenza e al mantenimento di un'erezione. Normalmente, la concentrazione del monofosfato ciclo guanosina è ridotta a causa della cessazione della stimolazione sessuale e dell'azione del PDE-5. L'uso di inibitori PDE-5 consente di rafforzare i meccanismi naturali dell'erezione, questo gruppo di farmaci può essere utilizzato con successo nelle forme più frequenti di ED. I vantaggi di questo gruppo di farmaci includono la loro alta efficienza, sicurezza e facilità d'uso.
Gli uomini con diabete mellito hanno una risposta più povera al trattamento di ED a causa della patogenesi multifattoriale della malattia. Tuttavia, per tutti i pazienti con diabete, l'agente di prima linea nel trattamento di ED è inibitori PDE-5. Va notato che l'uso di inibitori del PDE-5 nel diabete ha le proprie caratteristiche:

Recentemente, sempre più attivi nella pratica clinica sono farmaci generici, che consentono di ridurre i costi del trattamento ED. Uno di questi farmaci è Kamagra 100 mg. Il farmaco è ben tollerato e ha un'elevata efficacia per i pazienti con ED di diversa genesi.
Utilizzando i sopraindicati principi della correzione della ED e la compensazione del diabete nella grande maggioranza dei casi avrà successo, specialmente con la diagnosi tempestiva di ED.

30.08.2017
supporto clienti
24 pharm